Welcome to !

 Gabriele Paolini
- Paolini senza censure
- La Sessualità
    Paoliniana

- La famiglia
- Stelle in cielo
- Gli amici
- Dicono di lui

 Rubriche
- Gli scoop
- Le querele ricevute
- Le querele presentate
- La Lista Nera di Paolini
- Immagini Artistiche Paoliniane
- Fans e Fan Club

 Le battaglie

- Gli inquinamenti
- I nemici storici
- Rassegna stampa
- I numeri


Roma – 25/05/2004 – I rimproveri di Giurato




Luca GiuratoIeri, durante un collegamento de La vita in diretta, Gabriele Paolini ha manifestato nuovamente il suo disappunto verso il presidente della Repubblica Ciampi, suscitando grande imbarazzo nel conduttore della trasmissione.


Verso le 16.50, davanti a Piazzale del Verano, all’Istituto di medicina legale dell’Università la Sapienza, numerose televisioni erano sul posto per dare notizia (o meglio, fare sciacallaggio su una tragedia, considerando che non c’era nessuna vera esigenza di cronaca) dell’arrivo della salma di Fabrizio Quattrocchi. Tra loro, non poteva mancare il presenzialista, ben pronto a denunciare l’ipocrisia dei mass media e continuare la sua battaglia contro chi ci ha portati in guerra. E l’occasione è prontamente arrivata, grazie ad un collegamento con la popolare trasmissione La vita in diretta.

Infatti, appena la giornalista Sara Verta ha iniziato il suo resoconto, è intervenuto il profeta del condom, che ha subito lanciato delle urla contro la posizione di Carlo Azeglio Ciampi, ritenuta troppo timida nell’affrontare l’argomento conflitto in Iraq. Appena iniziata l’incursione di Paolini, dallo studio si è deciso di interrompere la diretta e Luca Giurato non ha perso tempo a scusarsi con i telespettatori per le frasi di Paolini. Successivamente, il conduttore ha criticato ancora una volta quello che era accaduto, manifestando nuovamente il suo dissenso. La trasmissione si è poi collegata in una seconda occasione con l’Istituto di Medicina, ma il profeta non poteva essere presente, essendo stato fermato dalla polizia e portato in commissariato.

Questa mattina, gli avvocati di Paolini hanno presentato querela per ingiuria nei confronti della giornalista, che ha offeso pesantemente per telefono il profeta, definendolo “un coglione”. “Non capisco francamente lo sdegno di Luca Giurato nei miei confronti, considerando che non ho fatto altro che esprimere la mia legittima opinione”, ha detto Paolini. “Forse, se avessi invece fatto pubblicità occulta ad un ristorante o ad un albergo, alla Vita in Diretta non avrebbero avuto da ridire. Poco male, perché avevo già avuto a che fare con la famiglia Giurato: infatti c’è un procedimento penale in corso per diffamazione nei confronti di Daniele Vergara, moglie di Luca e conduttrice-inviata del Tg2”.









A cura di Gon

Copyright © byIl sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condomTutti i diritti riservati.

Pubblicato su: 2004-05-25 (10906 letture)

[ Indietro ]




Il sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condom
Gabriele Paolini (c)
Generazione pagina: 0.042 Secondi