Welcome to !

 Gabriele Paolini
- Paolini senza censure
- La Sessualità
    Paoliniana

- La famiglia
- Stelle in cielo
- Gli amici
- Dicono di lui

 Rubriche
- Gli scoop
- Le querele ricevute
- Le querele presentate
- La Lista Nera di Paolini
- Immagini Artistiche Paoliniane
- Fans e Fan Club

 Le battaglie

- Gli inquinamenti
- I nemici storici
- Rassegna stampa
- I numeri


26/29 LUGLIO 2012. BARDONECCHIA: BASE LOGISTICO ADDESTRATIVA SOGGIORNO MILITARE MONTANO.





ALL'ATTENZIONE DEL COMANDANTE TEN. COL. GIOVANNI GUBITOSI.

E' la terza volta che decido di passare un breve periodo di riposo presso la Base Militare di Bardonecchia. Ed anche in quest'occasione ho soggiornato, presso la struttura, con i miei 'sacri' genitori, il Generale dell'Esercito, GAETANO PAOLINI e la cantante lirica, BICE BOCHICCHIO.

Preciso che mi sono sempre trovato bene a Bardonecchia, ma, questo terzo periodo di riposo, che mi ha visto ricaricare le pile, in questa splendida cittadina montana piemontese, e' senz'altro quello che portero' con piu' affetto nel mio cuore!!!.

Voglio spiegarvi il perche'.

Dall'estate 2010 ad oggi, sono cambiate tantissime cose, presso la base a Bardonecchia. A cominciare dal nuovo Comandante, il Ten. Col. GIOVANNI GUBITOSI. Il Comandante Gubitosi e' un uomo di grande serieta' e professionalita'. La sua intelligenza e' stata quella di sapere selezionare al meglio la sua squadra. Nel Comandante Gubitosi, ho notato, con mia grande gioia, diversamente da tanti altri suoi colleghi militari, un atteggiamento di grande apertura verso il pubblico. Il Te. Col. Gubitosi ha uno spiccato senso artistico. In una serata musicale e danzante, ho avuto il grande piacere di vedere lo stesso Comandante Gubitosi liberarsi come una ‘delicata farfalla’, riuscendo, allo stesso tempo, a mantenere di fronte, a noi ospiti del soggiorno militare, una profonda serieta’ e classe. Il Comandante Gubitosi e’ da una parte un uomo di elevata autorevolezza e dall’altra una persona sensibile e pronto alla comunicazione. Insomma dentro di se’ ha una ‘miscela’ invidiabile; e’ un uomo di grande fascino. Fedele al suo sigaro, tenuto in bocca o tra le mani, il Comandante Gubitosi mi richiama un po’ il “Tenente Sheridan”, interpretato, in televisione, dall’indimenticabile Ubaldo Lay!!!. Il Ten. Col. Gubitosi ha affidato la Direzione della Base al Capitano PIERANDREA CURINI. Sono particolarmente legato al Capitano Curini, perche' una sera, di persona cosi' mi ha detto: "Voglio sottolinearti, Gabriele, che ho molta stima per tuo padre. La scorsa estate quando sono venuti i tuoi genitori, qui a Bardonecchia, ho chiesto a loro ed ad altri ospiti del soggiorno alcuni consigli per migliorare la qualita' ed i servizi della base stessa. Ebbene le segnalazioni avute da tuo padre, non solo erano state assai efficaci, ma gli stessi consigli li ho voluto successivamente mettere in pratica". Il Capitano Curini mi ha detto queste parole, con tale affetto, che mi ha davvero commosso. In una serata di balli ‘spensierati’ ho avuto anche il grande piacere di conoscere la dolce meta' del Capitano Curini, una donna deliziosa, carismatica. Con lei mi sono confidato, come mi capita con poche persone. Mi ha saputo ascoltare, qualita' rara din questi tempi. Presso la base ho anche conosciuto il Direttore delle strutture militari di Cesana e del Sestriere, il Dottor. ATTILIO NERI.

La base logistica di Bardonecchia e' gestita dalla ditta "MARCONI GROUP UNIPERSONALE S.R.L." che ha sede a Capracotta, in provincia di Isernia (Via Vallesorda - telefono: 0865-945368 www.hotelcaparcottta.it ). A dirigere le basi militari di Bardonecchia, Sestriere e Cesana e' il Signor PAOLO AZZOLINA, Docente dell'azienda "UNINFORM GROUP" di Roma (Master "Tourism Quality Management"). Voglio sottolineare che Paolo ha solo 31 anni. Posso garantirvi che per l'eta' che ha, essere il Direttore dei servizi di un'azienda grande come la "Marconi Group", e' veramente straordinario!!!. Paolo e' un ragazzo solare, un vero e proprio “stacanovista” del lavoro. L'ho visto' con i miei occhi, in piedi a lavorare e gestire, nel modo migliore, la base di Bardonecchia, dalle 09.00 del mattino fino all'01.00 di notte. Paolo e' attentissimo verso tutti gli ospiti del soggiorno. Mi fa molto piacere che Paolo tratti con molta umanita' tutti i suoi numerosi dipendenti, camerieri, cuochi, baristi ed addetti alle pulizie. Ho conosciuto anche i genitori di Paolo, il padre ANTONINO e la madre EMANUELA. I genitori di Paolo devono essere assai fieri di un avere un figlio cosi'!!!.

Alla reception della base troviamo il professionale ALESSIO D'AMARIO, impegnato anche a pranzo ed a cena, nell'accogliere gli ospiti nella sala ristorante e ROBERTA PIGNATIELLO. Roberta è stata la prima persona che ho conosciuto, quando sono arrivato con i miei genitori presso la base. E' lei che ci ha accolti. Roberta ha un grosso dono naturale; e' molto comunicativa, qualita' fondamentale per il lavoro che fa.

Nei due bar della base troviamo WALID DARDOURI, un ragazzo di origine tunisina. Walid ha due occhioni che brillano come due smeraldi. Ho parlato a lungo, con Walid, una sera. Ho scoperto che e' un giovane di sanissimi principi. Walid e' velocissimo nel servire tutti gli ospiti della base. La grande qualita' di Walid e' la sua purezza d'animo!!!.

Al ristorante c'è un squadra di bravissimi camerieri; il pirotecnico e colorato MANUEL NAPOLITANO, molto attento all'estetica e sempre assai elegante. Ogni sera l'ho visto con occhiali con diverse montature. ANTONELLA PEDA', una ragazza che tiene alta la bandiera delle donne lavoratrici e serie. CARMEN DE SERPIS, 'dolce come il miele'. Sottolineo che con Antonella, Carmen e Walid, una sera, ho parlato a lungo e, con loro, mi sono piacevolmente sfogato. Antonella e Carmen rimarranno per sempre nel mio cuore!!!. IONEL PASCU, un ragazzo rumeno, bello come un 'raggio di sole'. BARBARA FERRAZZATO, delicata come una piuma. IOLANDA ANTOCHI, spumeggiante come una bottiglia di champagne. MIHAELA TURTURICA, una ragazza che ha un grande dono, essere di una bellezza sfolgorante. SANA BOUDRIOUA, professionale ed sempre attenta nei confronti dei numerosi ospiti. IRINA (che ha lavorato solo pochi giorni, presso la struttura militare) 'bella come una pesca appena colta dall'albero'.

Durante la mia permanenza presso il soggiorno militare ho mangiato divinamente!!!. A cucinare primi piatti, secondi e contorni c'è il primo cuoco, il Signor GIOVANNI PERALTA, l'aiuto cuoco MUSTAPHA AMINE e le assistenti in cucina, LAVINIA CSIKORTAS e MARIA VASILACHE. Non c'è stato un solo piatto che non mi sia piaciuto. Ogni primo e secondo l'ho davvero gustato. Preciso, anche, che tutti i piatti sono stati serviti abbondanti e cotti alla perfezione!!!.

A tenere assai pulita la stuttura militare di Bardonecchia ci pensano egregiamente SILVANA COTTARELLI, IRINA MIRELA MARCUT, MARIA PIA TIGNONE, SIMONA PANTEA e MARIA DAN.

La base militare inoltre puo' contare su sette preparatissimi soldati "V.F.P. 1". Uno di loro, di cui non cito il nome, per una questione di riservatezza, e' veramente di rara bellezzza. Mi permetto di fare i piu' sinceri complimenti a suo padre ed a sua mamma, che lo hanno fatto cosi' affascinante. Il soldato FRANCESCO e' 'amletico', 'surreale', robusto come una rigogliosa quercia. Per un'intera serata mi ripeteva un nome di un gruppo musicale che ancora mi sfugge...

Durante la mia breve, ma intensissima permanenza, in quel di Bardonecchia, ho fatto amicizia con diversi ospiti del soggiorno militare. Se dovessi dire con chi mi sono trovato meglio, senza ombra di dubbi, faccio il nome di ANTONIO PICCOLO, uomo di ‘scoppiettante’ vitalita’. Bello come una ‘caldarrosta invernale’. Antonio e’ solare, comunicativo, pieno di energia. Con lui ho giocato in coppia a burraco ed a bocce. Due sono state le partite che mi hanno visto sfidare, a bocce, Antonio. La prima e’ stata un vero disastro per me!!!. Ho perso 15 a 5. Il secondo match, che, preciso, non e’ terminato, e’ finito 7 a 3 per Antonio (la partita sarebbe dovuta finire, a chi, per primo, arrivava a 15; l’abbiamo interrotta per andare a pranzo. Poi io sono partito e, dunque, la partita non e’ piu’ conclusa). Per il terzo anno ho incontrato, con mia grande gioia, la Signora PIERA, una vera e propria forza della natura. Piera ha, si i capelli bianchi, ma e’ una donna assai dinamica. Piera e’ un po’ la ‘mascotte’ del soggiorno militare di Bardonecchia. Ogni volta che vengo presso la base militare, la prina persona che, con lo sguardo cerco, e’ senz’altro Piera. Se non la vedo subito mi preoccupo!!!.

Insomma cosa aspettate?. Correte a passare una vacanza presso la base militare a Bardonecchia.



GABRIELE PAOLINI, L'ARLECCHINO DELLA TV.









Copyright © byIl sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condomTutti i diritti riservati.

Pubblicato su: 2012-07-29 (4108 letture)

[ Indietro ]




Il sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condom
Gabriele Paolini (c)
Generazione pagina: 0.074 Secondi