Welcome to !

 Gabriele Paolini
- Paolini senza censure
- La Sessualità
    Paoliniana

- La famiglia
- Stelle in cielo
- Gli amici
- Dicono di lui

 Rubriche
- Gli scoop
- Le querele ricevute
- Le querele presentate
- La Lista Nera di Paolini
- Immagini Artistiche Paoliniane
- Fans e Fan Club

 Le battaglie

- Gli inquinamenti
- I nemici storici
- Rassegna stampa
- I numeri


IL PRESENZIALISTA TV GABRIELE PAOLINI RAGGIUNGE QUOTA 1000 UDIENZE PROCESSUALI COME IMPUTATO!.







Martedì 17 novembre 2009, alle ore 11.00, presso l’Aula 24 del Tribunale Ordinario di Roma, a Piazzale Clodio, Gabriele Paolini, il Presenzialista TV per eccellenza, nel “Guinness dei Primati” dal 2002, per i suoi 20.000 ‘sabotaggi catodici’, parteciperà per la millesima volta ad un’udienza che lo vede come imputato!!!.

Lo scorso 21 agosto, all’ “Ysla Disco” di Torgiano, località vicino a Perugia, davanti ad oltre 3000 fans il terrore di Emilio Fede festeggiò le sue 2000 querele ricevute, in maggioranza da parte di giornalisti Rai e Mediaset. La prima udienza che ha visto Paolini come imputato, risale al 19 marzo 1993, quando a portarlo in Tribunale ci pensò la sua ex-professoressa di latino e greco, Antonietta Lamanna. All’epoca dei fatti il Diabolik di Casal dè Pazzi frequentava il Liceo Classico Orazio, a Roma ed era uno studente davvero ‘birichino’. Martedì 17 novembre, nell’udienza numero 1000, il rompiscatole TV dovrà difendersi dalle pesanti accuse di colui che è stato l’unico ragazzo della vita di Paolini, Robert Bernocchi, critico cinematografico, figlio del celebre portavoce dei “Cobas”, Piero Bernocchi. Paolini dovrà rispondere dei reati di ‘Diffamazione’, ‘Molestia’ e ‘Tentata Estorsione’. L’udienza del prossimo 17 novembre ha in programma l’esame dell’imputato. Paolini fa sapere così alla stampa: “L’udienza del 17 novembre è tra le più dolorose della mia vita!. Dovrò infatti difendermi dall’accuse dell’unico ragazzo di tutta la mia vita, Robert Bernocchi, che ho amato con tutto me stesso!. Per questo processo sono molto provato fisicamente e moralmente. Voglio ancora molto bene a Robert. Non provo nessun rancore verso di lui, anche se ha portato in Tribunale la nostra storia d’amore e di sesso. Così è la vita. Quando, alla fine dell’ottobre 2004, la ragazza del Bernocchi, Tania Clericuzio, che era fuori dall’Italia per lavoro, tornò dalla Francia, scoprì la nostra relazione; all’improvviso Robert mi voltò le spalle. Ed iniziò, per me, un dolore infinito!”.









Copyright © byIl sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condomTutti i diritti riservati.

Pubblicato su: 2009-11-14 (2286 letture)

[ Indietro ]




Il sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condom
Gabriele Paolini (c)
Generazione pagina: 0.041 Secondi