Welcome to !

 Gabriele Paolini
- Paolini senza censure
- La Sessualità
    Paoliniana

- La famiglia
- Stelle in cielo
- Gli amici
- Dicono di lui

 Rubriche
- Gli scoop
- Le querele ricevute
- Le querele presentate
- La Lista Nera di Paolini
- Immagini Artistiche Paoliniane
- Fans e Fan Club

 Le battaglie

- Gli inquinamenti
- I nemici storici
- Rassegna stampa
- I numeri


PAOLINI PROCESSATO PER BIRICHINATA INDIRIZZATA AL PONTEFICE





Rieccoci a commentare un’avventura giudiziaria del birichino della tv.

In quest’occasione Paolini è stato denunciato dalla RAI in seguito ad un episodio datato: 26/03/2005 In quell’occasione il Presenzialista non mancò all'appuntamento con una troupe della Rai, impegnata ad aggiornare l’allora grave stato di salute del Pontefice Giovanni Paolo II, Paolini comparì in Piazza S. Pietro alle spalle dell’inviato Rai Zabattaro. Nonostante il Profeta non abbia disturbato il collegamento in diretta né con urla né con gesti di nessun tipo, il collegamento venne dirottato su immagini registrate con la voce dell’inviato stesso come commento; solo allora si sentì una voce fuori campo che urlava: “ Papa gay!!!” L'azienda di Stato ha denunciato l'intervento con tre capi di imputazione: Art.340(1) – 403(2) e 660(3) del codice penale.

Il profeta del condom, chiamato sul banco degli imputati ha basato la sua dichiarazione, d’accordo con i suoi avvocati, Lorenzo La Marca e Massimiliano Kornmuller, su 17 diversi punti facendo forza su due in particolare: 1 Il Tg non è stato interrotto. Al limite, dice il birichino, ho interferito nella messa in onda del servizio, senza provocarne il disservizio.

2 L’insulto rivolto al sommo Pontefice è solo udibile e quindi non riconducibile a Paolini!

Anche le prove presentate in aula sono apparse particolarmente deboli. Infatti, è stata mostrata l'edizione del Tg1 incriminata in cui è evidente la mancanza di qualsiasi disturbo. D'altronde, come ha detto il diretto interessato, si trattava di un intervento in luogo pubblico, quindi assolutamente legale e l’insulto non era addossabile a Paolini in quanto, come gia detto, non visibile a video in quel momento.

Dopo aver visionato la cassetta il giudice ha lasciato la parola al Presenzialista per una dichiarazione spontanea. Paolini è sembrato molto provato da una nottata insonne, infatti nella notte c’è voluto l’intervento dell’ambulanza per portare il profeta del condom in ospedale, qui ha dichiarato: “HO TENTATO IL SUICIDIO! MA PER AMORE DELLA VITA!” Durante l’udienza lo stress era alto e in diversi momenti Paolini nervoso e ingestibile è stato richiamato all’ordine dal giudice, nonostante tutto l’udienza è riuscita ad arrivare al termine. Il pubblico Ministero ha chiesto la completa assoluzione per i punti A (c.p. 340) e C (c.p. 660), mentre 8 mesi di reclusione per il punto B(c.p. 403) Il giudice ha rinviato il processo al 04/12/2007. Vi terremo informati...

(1) Art. 340 Interruzione di un ufficio o servizio pubblico o di un servizio di pubblica necessita' Chiunque, fuori dei casi preveduti da particolari disposizioni di legge, cagiona una interruzione o turba la regolarita' di un ufficio o servizio pubblico o di un servizio di pubblica necessita', e' punito con la reclusione fino a un anno. I capi, o promotori od organizzatori sono puniti con la reclusione da uno a cinque anni.

(2) Art. 403 Offese alla religione dello Stato mediante vilipendio di persone Chiunque pubblicamente offende la religione dello Stato, mediante vilipendio di chi la professa, e' punito con la reclusione fino a due anni. Si applica la reclusione da uno a tre anni a chi offende la religione dello Stato, mediante vilipendo di un ministro del culto cattolico.

(3) Art. 660 Molestia o disturbo alle persone Chiunque, in luogo pubblico o aperto al pubblico, ovvero col mezzo del telefono, per petulanza o per altro biasimevole motivo, reca a taluno molestia o disturbo è punito con l'arresto fino a sei mesi o con l'ammenda fino a lire un milione.









Copyright © byIl sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condomTutti i diritti riservati.

Pubblicato su: 2007-12-18 (3037 letture)

[ Indietro ]




Il sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condom
Gabriele Paolini (c)
Generazione pagina: 0.044 Secondi