Welcome to !

 Gabriele Paolini
- Paolini senza censure
- La Sessualità
    Paoliniana

- La famiglia
- Stelle in cielo
- Gli amici
- Dicono di lui

 Rubriche
- Gli scoop
- Le querele ricevute
- Le querele presentate
- La Lista Nera di Paolini
- Immagini Artistiche Paoliniane
- Fans e Fan Club

 Le battaglie

- Gli inquinamenti
- I nemici storici
- Rassegna stampa
- I numeri


Roma – 13/04/2004 – Paolini assalito dai gorilla




Fiorello Brutta avventura per il profeta del condom sabato scorso. Mentre si trovava di fronte al Teatro delle Vittorie, in attesa dell’inizio della seconda puntata dello show di Fiorello “Stasera pago io - Revolution”, cinque bodyguard lo hanno selvaggiamente picchiato senza nessun motivo.


Infatti, verso le 21.10, circa duecento persone (tra figuranti e semplici curiosi) attendevano al di là delle transenne l’arrivo del presentatore, tra cui anche l’immancabile Gabriele Paolini, pronto ad un nuovo blitz, dopo quello avvenuto nella puntata di esordio (vedi la notizia del 5 aprile). Ma in questa circostanza le cose non sono andate lisce, a causa del brutale e vigliacco intervento della security ATS, che si occupa dell’ordine della diretta esterna su mandato della società televisiva Ballandi Entertainment, che invece realizza la trasmissione. Senza alcun motivo, considerando che Paolini non aveva oltrepassato la soglia di sicurezza e che la diretta esterna non era ancora cominciata, cinque uomini sono arrivati dicendo che avrebbe dovuto andarsene e, testualmente, che non avrebbe dovuto “rompere i coglioni”.

A quel punto, il responsabile dell’ATS Marco Marcucci ha invitato i quattro uomini che erano con lui a trascinare via il profeta del condom, ordine che è stato eseguito tra le urla di dolore del malcapitato e lo sgomento dei presenti. Da segnalare peraltro la grave omissione di soccorso di due addetti della polizia municipale (la cui macchina ha la sigla K172 e targa BL141TT), che erano vicini al fatto ma non sono intervenuti. L’aggressione si è conclusa in una via limitrofa dove il Paolini è stato portato dalle guardie per nasconderlo agli occhi della folla e dove è stato minacciato di morte nel caso fosse tornato di fronte al teatro.

“Dopo questi fatti, è intervenuta la polizia dietro mia richiesta e ha identificato i cinque autori del pestaggio”, ha detto Paolini. “Subito dopo, mi sono recato al vicino commissariato di polizia a Prati, dove è partita d’ufficio una denuncia per violenza e minaccia di morte. Infine, la sfortunata serata si è conclusa all’ospedale S. Giacomo, dove intorno a mezzanotte e mezza, dopo un’accurata visita, mi sono stati riscontrati tre giorni di prognosi senza complicazioni”.
Stamattina i due avvocati di Paolini Kornmüller e La Marca hanno presentato una denuncia per lesioni, diffamazione e violenza contro la Rai, la ATS, la produzione Ballandi e i due vigili.









Copyright © byIl sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condomTutti i diritti riservati.

Pubblicato su: 2004-04-13 (8421 letture)

[ Indietro ]




Il sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condom
Gabriele Paolini (c)
Generazione pagina: 0.043 Secondi