Welcome to !

 Gabriele Paolini
- Paolini senza censure
- La Sessualità
    Paoliniana

- La famiglia
- Stelle in cielo
- Gli amici
- Dicono di lui

 Rubriche
- Gli scoop
- Le querele ricevute
- Le querele presentate
- La Lista Nera di Paolini
- Immagini Artistiche Paoliniane
- Fans e Fan Club

 Le battaglie

- Gli inquinamenti
- I nemici storici
- Rassegna stampa
- I numeri


Roma – 05/04/2004 – Esclusivo: Paolini scende in campo




FiorelloIl presenzialista televisivo compie il grande passo. Infatti, dopo otto anni di inquinamenti, ha deciso di buttarsi in politica, fondando un suo partito, di cui è ovviamente presidente. Si tratta del P.P.P., Paolini Pro Preservativo.


La sede legale di questo movimento è il paesino di Rivodora, frazione di Baldissero Torinese, il luogo dove Paolini ha trascorso gran parte dell’infanzia e che lo ha visto protagonista di clamorose iniziative, come il matrimonio gay e la predica in Chiesa a favore del profilattico. I vice presidenti sono Francesco Marcucci e Mauro Fortini, mentre i segretari sono Monica Massi e Simona Quatraro, con responsabile onorario delle relazioni esterne Manlio Rubiola.
“A questo punto dichiaro guerra, perché mi sono stufato della ipocrisia che da otto anni domina in tutte le ditte di preservativi, nelle singole farmacie e negli organi istituzionali come il Ministero della Salute”, ha dichiarato Paolini. “Non c’è mai stata una risposta soddisfacente alle mie sollecitazioni, né da parte di Rosy Bindi e Giovanni Veronesi, né tantomeno dall’attuale ministro della Sanità Gerolamo Sirchia. Insomma, la destra e la sinistra non hanno mai capito che la riduzione del costo del preservativo, che non deve assolutamente superare i 25 centesimi di costo al pubblico, porterebbe ad un drastico calo dei costi sociali ed economici, dovuto alla sicura discesa di tutte le malattie sessuali. Da oggi”, ha concluso il profeta del condom, “in qualsiasi farmacia dove entrerò, chiederò delle spiegazioni sui motivi di questa speculazione”.
La prima tappa di questo percorso politico è stata la partecipazione al programma di Rai Uno “Stasera pago io – Revolution” sabato scorso, dove il conduttore Fiorello ha spontaneamente detto “Paolini, dammi il preservativo, lo accettiamo”, facendo percepire una grande sensibilità verso questo problema anche a nome della trasmissione. Per questo gesto, Fiorello è stato nominato primo socio onorario del P.P.P.









Copyright © byIl sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condomTutti i diritti riservati.

Pubblicato su: 2004-04-05 (6800 letture)

[ Indietro ]




Il sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condom
Gabriele Paolini (c)
Generazione pagina: 0.043 Secondi