Welcome to !

 Gabriele Paolini
- Paolini senza censure
- La Sessualità
    Paoliniana

- La famiglia
- Stelle in cielo
- Gli amici
- Dicono di lui

 Rubriche
- Gli scoop
- Le querele ricevute
- Le querele presentate
- La Lista Nera di Paolini
- Immagini Artistiche Paoliniane
- Fans e Fan Club

 Le battaglie

- Gli inquinamenti
- I nemici storici
- Rassegna stampa
- I numeri


SABATO 1 LUGLIO 2006: LA GALLERIA DEGLI STRONZI (N°24)







GIANMARCO SAMPIETRO gms6@hotmail.com

3 luglio 2006

Ho visitato i tuoi siti, decidendo di approfondire un pò sulla tua persona . Dopo aver visto alcune pagine ho cominciato a provare un certo ribrezzo e non ho potuto fare a meno di non notare la tua increbile disempatia verso il prossimo. La mia è una critica , ma non una critica comune tutte le altre critiche delle migliaia di zotici che ti insultano in maniera alquanto offensiva dandoti così la possibilita di mostrare a tutti la tua superiorità nel rispondere in maniera educata e rispettosa e accentuare così il loro linguaggio maleducato e far passare così tutti i tuoi oppositori per una massa di zoticoni senza cervello. Voglio sottolineare, per tutti coloro che leggieranno la mia e-mail, che mentre scrivi molto educatamente nelle sezioni degli insulti, ti lasci andare con parole ABOMINEVOLI in altre sezioni quali: bere la sborra, leccare culi e la parola cazzo ripetuta innumerevoli volte soprattutto nel sito www.paolinihard.com (mi scuso a mia volta per il linguaggio usato, ma anche io non sono uno stinco di santo e questo pensavo fosse il modo migliore per far capire a tutti il complesso vocabolario dell'autoproclamato “profeta” e artista Gabriele Paolini).

Inoltre alcune righe più su scrivevo riguardo la tua incredibile disempatia verso il prossimo che non ho potuto fare a meno di notare nelle varie pagine dei siti. Il motivo per cui ti definisco un disempatico è: ti intrufoli negli spettacoli, noncurandoti del sudato lavoro degli altri, solo per i tuoi scopi, che per quanto possano essere encomiabili , quali la campagna per l'uso del preservativo, sono il più delle volte invasivi e questo approccio verso il publico produce (secondo me) effetti negativi nella mente degli ascoltatori. Sarebbe molto più utile una fiera a favore dell'uso del profilattico o una bella manifestazione, che si mantenga sempre nell'ordine della legalità e del rispetto delle leggi morali (che probabilmente in te non sono molto ben consolidate).

Inoltre la storia del pedofilo la giudico solo un'altra bufala creata dal tuo superegocentrismo, usata per aumentare la tua immagine e farti stare sempre più al centro dei riflettori. Un altra parola la devo dire riguardo la madre degenere che si unisce con te, molto probabilmente a pagamento, per farsi mettere incinta e donarti oserei dire in sacrificio “SUO” figlio (e non del tuo compagno), che non oso dire come crescerà. Speriamo che almeno non lo sodomizzerai, in quanto, da come ho potuto notare, il tuo hobby preferito è infilare il tuo piccolo pene (ricordiamo solo 15 cm, quindi neanche troppo traumatico dal punto di vista fisico) in ogni orifizio umido e carnoso, che incontri durante il tuo cammino. Parole da dire ne ho anche riguardo la sezione dedicata ai tuoi numeri; ma come......Proprio tu che dici a tutti di vivere la propria sessualità in maniera spontanea, conti tutte le volte che hai eieculato rendendo cosi il sesso solo uno strumento per poter battere il tuo record personale, oserei dire IRRAGGIUNGIBILE e rendendolo motivo di vanto per poter nutrire il tuo ego. Il sesso è una cosa meravigliosa che va vissuta con abbandono, senza pensare ai numeri o raggiungere l'erezione il più in fretta possibile solo per ricominciare a fare sesso e ampliare il proprio record, cosi come una marmaglia di ragazzi in vacanza, che fanno a gara a chi riesce a farsi più ragazze, senza neanche guardarle in faccia, per avere poi motivo di vanto con gli amici e affermarsi “STALLONE LEADER DELLA BANDA DEI TROMBATORI LATINI”. RIFLETTI, tu che guadagni soldi con i tuoi film gay e con le denuncie agli inviati dei TG, per i MERITATI pestaggi che subisci, meritati perchè interrompi in maniera stupida e arrogante il lavoro altrui. RIFLETTI. Spero che tu pubblicherai la mia mail nel tuo sito www.gabrielepaolini.it GIANMARCO SAMPIETRO.



arsenicum@tele2.it

27 giugno 2006

Hai raccontato di dodici orgasmi e, presumo, dodici “sifonate” in un solo giorno. Se tanto mi da tanto, avrai il culo slabbrato come una verza. Come ti regoli?. Tappi il buco con un tappo di damigiana?. ... Le foto con la MERDA in faccia dello SQUALLIDO MARCHETTARO ROBERT BERNOCCHI sono da inorridire!!!. Non ti rendi conto che stai diventando una cloaca umana?. MARKUS.



ANTONIO CAMMISA a.cammisa@libero.it

27 giugno 2006

Ho visitato il tuo sito www.paolinihard.com Tutte quelle schifezze te le potevi risparmiare. Dimmi un pò....che c'entra la MERDA e come fai a "giocarci" con la stessa???. Il comune senso del pudore è per te una cosa da parecchio bandita e "sconosciuta" dalla tua vita. Solo in Italia, paese troppo, troppo libero, possono accadere certe cose!!!. Altrove te le saresti sognate le porcate che ci fai vedere sul tuo squallido sito. E' veramente triste pensare che esistano disgustose forme di piacere come quelle che si “impossessano” del tuo essere. Il tuo cervello è deragliato dai binari della normalità. Ravvediti e convertiti!!!.



STEFANO stefox00@fastwebnet.it

22 giugno 2006

Ma non ti vergogni, PAOLINI...Dimostri la maturità di un bambino di 1 mese...Se ti trovo davanti alla mia telecamera ti "tocco" quella faccia da coglione che ti ritrovi...









GABRIELE PAOLINI

Copyright © byIl sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condomTutti i diritti riservati.

Pubblicato su: 2006-07-11 (2666 letture)

[ Indietro ]




Il sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condom
Gabriele Paolini (c)
Generazione pagina: 0.044 Secondi