Welcome to !

 Gabriele Paolini
- Paolini senza censure
- La Sessualità
    Paoliniana

- La famiglia
- Stelle in cielo
- Gli amici
- Dicono di lui

 Rubriche
- Gli scoop
- Le querele ricevute
- Le querele presentate
- La Lista Nera di Paolini
- Immagini Artistiche Paoliniane
- Fans e Fan Club

 Le battaglie

- Gli inquinamenti
- I nemici storici
- Rassegna stampa
- I numeri


TELEVISIONE: INIZIO D’ANNO CON IL BOTTO PER IL PRESENZIALISTA TV GABRIELE PAOLINI







ROMA, 31-12-2005 / 1-01-2006

La fine dell’anno 2005 e i primissimi squarci del 2006 sono stati per Gabriele Paolini, il Presenzialista della TV per eccellenza (nel “GUINNESS DEI PRIMATI”, come primatista mondiale, in merito ai suoi 16.335 “inquinamenti TV”, dal 2002), ricchi di dolori, eventi, emozioni.

Il 31 dicembre 2005, dalle 19.00 alle 23.00, il terrore dei giornalisti TV è stato con se stesso, presso l’abitazione dei suoi genitori a Roma, in quel di Casal dè Pazzi. Il Cenone di Paolini?. Davanti ad un thè caldo con 8 biscotti, ben impregnati di nutella bianca. E’ in assoluto il primo ultimo dell’anno che il birichino della TV, passa con se stesso; niente locali pubblici, niente discoteche, niente cenone.

Perché???!!!. Basta andare nella sezione “FAMIGLIA”, di uno dei suoi siti internet ufficiali (www.gabrielepaolini.it) del nemico numero 1 di Emilio Fede, per poterlo capire (Paolini è profondamente intristito, per una forte discussione avuta con tutta la sua famiglia. Con estremo dolore Gabriele ha scritto una ‘rabbiosa’, dura, cruda, ma realistica “LETTERA APERTA” indirizzata ai suoi genitori, alle sue sorelle, ad alcuni suoi parenti).

Passate le 23.00, Paolini è uscito da casa, a piedi e si è diretto verso il Quirinale, in occasione del tradizionale Concerto di fine d’anno, che vede, come sempre l’autorevole presenza del Capo dello Stato, Carlo Azeglio Ciampi, giunto, con passione e serietà, al capolinea del suo Settenato di Presidenza della Repubblica. Dopo una camminata di circa 2 Km ha avuto la fortuna di trovare un taxi, condotto da un simpatico artista-pittore, di nome Franco, suo simpatizzante, che lo ha accompagnato fino a destinazione.

Una volta giunto nel piazzale del Quirinale, Gabriele si è nascosto, lontano dagli occhi delle forze della polizia, per aspettare con estrema pazienza il momento più propizio per portare avanti il suo inquinamento, durante il Concerto.

Alle 00.47 dell’ 1-01-2006, dopo una lunga attesa e dopo che il Presidente Ciampi ha salutato la folla presente nella splendida piazza romana, facendo rientro al Quirinale, Paolini ha cominciato il suo strategico e meticoloso avvicinamento al palco.

Grazie ad un ‘GANCIO’ all’interno della RAI, il Diabolik di Casal dè Pazzi ha eluso tutte le forze di polizia e con un balzo felino è salito sopra il palcoscenico.

Una volta lì, ha cominciato a sventolare uno dei suoi famosissimi cartelli, sul quale questa volta aveva scritto: “CIAMPI NEL CUORE DEGLI ITALIANI”.

Il pubblico, centinaia e centinaia di persone, era divertito, incuriosito dal blitz del solito “Profeta del Condom”. Meno ironico è stato il Direttore d’Orchestra DONATO RENZETTI, che ha percosso ed ingiuriato Paolini. Arrabbiato ed infastidito dall’inquinamento paoliniano il Maestro gli ha messo le mani in faccia, gli ha preso gli occhiali e li ha scaraventati a terra. Poi gli ha dato ben 8 colpi di bacchetta in testa, senza contare, l’ingiuria che gli ha rivolto: “BRUTTO STRONZO!!!”.

Dopo poco sono arrivati ben quattro uomini delle forze di polizia che hanno accompagnato il presenzialista dietro alle quinte del palco, dove ha avuto un fermo di circa 30 minuti.

Alla fine della ripresa RAI (il concerto verrà trasmesso in DIRETTA-DIFFERITA il 2-01-2006, su RAI 1 alle 23.20) il conduttore della serata, FABRIZIO FRIZZI, si è avvicinato a Gabriele e gli ha così detto: “HAI ROTTO IL CAZZO. MA COME TI PERMETTI DI DISTURBARE TUTTI QUELLI CHE FANNO TV. SEI UN GRANDISSIMO ROMPICOGLIONI”.

Per l’aggressione subita dal Direttore d’Orchestra Renzetti, Paolini ha richiesto l’intervento di un medico. Due poliziotti in borghese lo hanno così scortato vicino alla TENDA ARES (AZIENDA REGIONALE EMERGENZA SANITARIA) DEL 118, presente nel piazzale del Quirinale.

Lì Gabriele è stato visitato, con scrupolosa professionalità, dal Responsabile della struttura medica, il Signor NORBERTO LOPS, assistito da ben 15 validissimi aiutanti (alcuni dei quali volontari dell’Associazione “MISERICORDIA ROMA SAN ROMANO”). Lops ha controllato il battito cardiaco del rompiscatole della TV, riscontando una tachicardia e misurato la pressione (110/70).

Dopo la pausa medica i due poliziotti hanno rilasciato Paolini, che non è stato denunciato.

A presentare querela, invece, è stato lo stesso Gabriele, nel corso della mattinata dell’1-01-2006, attraverso i suoi Legali MASSIMILIANO KORNMULLER E LORENZO LA MARCA. Paolini ha denunciato, per i reati di PERCOSSE ED INGIURIA IL DIRETTORE D’ORCHESTRA RENZETTO E PER IL REATO DI INGIURIA FABRIZIO FRIZZI.

Paolini non poteva cominciare meglio l’anno 2006, con un gustoso “inquinamento”, portato avanti ai piedi del Quirinale.

Prima di rientrare a casa, il terrore delle dirette TV ha avuto un piacevolissimo incontro con alcuni giovani, tra i quali dei ragazzi giovanissimi del piccolo centro SERRONE, in provincia di FROSINONE.

Tra questi giovani, Gabriele è rimasto particolarmente colpito dal diciottenne LUCA PIGNALBERI, UN ARTISTA-MUSICISTA, UN RAGAZZO SPLENDIDO FISICAMENTE, CON DEGLI OCCHI DOLCISSIMI E CON UNA TESTA COME POCHI!!!.

Paolini così dichiara, in merito a Luca: “BRAVO LUCA, CRESCI BENE, SEI INTELLIGGENTE, SENSIBILE, MOLTO PARTICOLARE. QUELLO CHE MI DISPIACE, PERO’, E’ CHE I TUOI OCCHI SONO COLMI DI TRISTEZZA. SPERO DI POTERTI CONOSCERE MEGLIO, PER RACCONTARTI, CON PROFONDITA’, LE MIE BATTAGLIE PUBBLICHE, LE MIE TANTE DIFFICOLTA’ INTERIORI, LE MIE DEBOLEZZE E, SOPRATTUTTO, PER POTERTI ASCOLATARE E CRESCERE INSIEME A TE. MI HAI CONCQUISTATO, COME POCHE PERSONE. I TUOI GENITORI DEVONO ESSERE ORGOGLIOSI DI AVERE UN FIGLIO COME TE!!!”.


www.paolinihard.com









BY L'ARTISTA GABRIELE PAOLINI

Copyright © byIl sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condomTutti i diritti riservati.

Pubblicato su: 2006-01-01 (2922 letture)

[ Indietro ]




Il sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condom
Gabriele Paolini (c)
Generazione pagina: 0.047 Secondi