Welcome to !

 Gabriele Paolini
- Paolini senza censure
- La Sessualità
    Paoliniana

- La famiglia
- Stelle in cielo
- Gli amici
- Dicono di lui

 Rubriche
- Gli scoop
- Le querele ricevute
- Le querele presentate
- La Lista Nera di Paolini
- Immagini Artistiche Paoliniane
- Fans e Fan Club

 Le battaglie

- Gli inquinamenti
- I nemici storici
- Rassegna stampa
- I numeri


LA CONTURBANTE CITTA' DI TORINO RISPONDE ALLO SCIOPERO DELLA FAME DI GABRIELE PAOLINI!!!. DOPO 26 GIORNI DI PROTESTA, IL FILM CULT DELL'ANNO UNCUT DI ZARANTONELLO, AL CINEMA EMPIRE.





Gabriele Paolini è commosso e con lui il giovane ed eclettico regista italiano Gionata Zarantonello, autore del discusso ed oramai già divenuto FILM CULT, UNCUT, la prima opera in pellicola al mondo, dove protagonista assoluto è UN PENE (per 78 minuti infatti il membro del pornostar Franco Trentalance è inquadrato, in primo piano).

Venerdì 10 giugno 2005, la coraggiosa sala cinematografica "EMPIRE" (Piazza Vittorio Veneto N° 5 - Tel. 011/8138237), di Torino, proietterà, in esclusiva nazionale, il sopracitato film di Zarantonello.

C'è da precisare che a causa di una forte ondata di censura ed ipocrisia, ingiustificabile, il film 'Uncut', presentato alla stampa, il 25 maggio scorso, è approdato solo in una piccola sala cinematografica di Roma (FILMSTUDIO) e lì, il pubblico, l'ha potuto vedere solo per qualche giorno!!!. Ad ostacolare l'uscita dell'originale opera, ha contribuito anche l'ostinazione di un' Associazione Cattolica, che con molta determinazione, ha portato avanti diverse manifestazioni pubbliche nelle quali si invitavano gli esercenti cinematografici a non ospitare il film 'UNCUT'.

Così il terrore dei giornalisti tv, non lasciatosi intimorire dall'atmosfera non favorevole, nata attorno, all'opera del vulcanico Zarantonello, dal lontano 15 maggio corso, ha iniziato un durissimo SCIOPERO DELLA FAME (ha perso già 8 chili), cercando di richiamare l'attenzione di tutti quei proprietari di sale cinematografiche con LE PALLE!!!. Ebbene dopo ben 26 giorni di protesta, finalmente una città si è mossa. Torino, la città della MOLE, la città che è sempre stata molto a cuore a Paolini, perché da quando è nato, il noto presenzialista, l'ha frequentata, con molta passione (anche perché a pochi passi dalla città piemontese, a Rivodora, frazione di Baldissero Torinese, è nata la madre del rompiscatole tv, Bice Bochicchio), SI E' DIMOSTRATA DAVVERO A PASSO CON I TEMPI!!!.

Dunque da venerdì 10 giugno, presso il cinema Empire di Torino, tutti potranno ammirare il film 'UNCUT'.

Ecco tutti gli appuntamenti del 10/06, per i giornalisti e per tutti coloro che vorranno incontrare il regista del film Gionata Zarantonello e Gabriele Paolini: - alle ore 14.30,in Piazza Vittorio Veneto, all'altezza dello stesso cinema Empire, in una conferenza stampa davvero atipica Zarantonello ed il nemico di Emilio Fede N° 1, concederanno baci e preservativi a chi LI VORRA'!!!.

- alle ore 21.00, sempre del 10/06, all'interno del cinema Empire, il regista ed il Diabolik di Casal dé Pazzi saluteranno gli spettatori.

Paolini ha già annunciato pubblicamente che nel pomeriggio di venerdì, verso le 15.00, in Piazza Vittorio Veneto, porterà avanti una CLAMOROSA PROTESTA, legale e civile, che scuoterà la città piemontese!!!.

"Il Profeta del Condom" aggiunge: "Ringrazio pubblicamente, con il cuore, il propietario del cinema Empire di Torino. E' stato molto sensibile e coraggioso nel decidere di proiettare il film 'UNCUT'. Senz'altro in pochi giorni l'esercente verrà premiato dal pubblico. Vorrei anche precisare pubblicamente che il mio grande interessamento all'opera di Zarantonello nasce da un' evidente ammirazione che ho per un giovane ragazzo italico, originale, con coraggio e determinazione. Sono rimasto davvero molto colpito dall'IDEA unica del film 'UNCUT'. Ma porca PUTTANA, è possibile non PREMIARE un SOGGETTO finalmente DIVERSO!!!.Ma porca PUTTANA c'è ancora qualcuno in ITALIA che pensa davvero che il pubblico cinematografico sia STRONZO ?. Eh, direi proprio che stronzo non è affatto il pubblico cinematografico!!!. Perché il PARACULO COSTANZO, se l'è presa PROPRIO IN QUEL POSTO. Cosa poi, che non dispiace affatto ad uno come Costanzo!!!. Il film-capolavoro che ogni CINEFILO sogna durante la notte, con protagonista il bel pupacchione COSTANTINO, ringraziando il SIGNORE, è stato visto da pochissimi italiani, con tutto che in maniera SCANDALOSA ed INGIUSTIFICABILE, ha invaso centinaia di sale cinematografiche. Caro Costantino rimani in discoteca o in quella specie di studio tv della DE FILIPPI!!!. Credimi fai più bella figura!!!.

E vorrei ancora aggiungere, che sono rimasto veramente colpito e commosso per tutte quelle persone, molto giovani, tra l'altro, che hanno aiutato Zarantonello nella promozione del suo film. E parlo in particolar modo di chi più ho conosciuto personalmente. Ovvero una splendida e professionale ragazza, che si occupa dell'ufficio stampa ed il portavoce di Zarantonello, un ragazzo davvero d'oro, che ha diviso quest' ultimi mesi, con straordinario impegno. Ha, al meglio, promosso il film 'Uncut' ed in più è stato molto vicino ad una persona a lui DAVVERO CARA, che, in questo momento, ha bisogno SOLO DI AFFETTO ED AMORE, cosa che sono certo, avendolo conosciuto, può trasmettere con molta FACILITA'. Auguroni e te ed a chi ti STA VICINO!!!. Certe cose, credimi, si vincono SOLO con l'appasionato amore, NOSTRO e di chi ci SCRUTA DALL'ALTO!!!".









BY GABRIELE PAOLINI

Copyright © byIl sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condomTutti i diritti riservati.

Pubblicato su: 2005-06-15 (3319 letture)

[ Indietro ]




Il sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condom
Gabriele Paolini (c)
Generazione pagina: 0.046 Secondi