Welcome to !

 Gabriele Paolini
- Paolini senza censure
- La Sessualità
    Paoliniana

- La famiglia
- Stelle in cielo
- Gli amici
- Dicono di lui

 Rubriche
- Gli scoop
- Le querele ricevute
- Le querele presentate
- La Lista Nera di Paolini
- Immagini Artistiche Paoliniane
- Fans e Fan Club

 Le battaglie

- Gli inquinamenti
- I nemici storici
- Rassegna stampa
- I numeri


PER SOFFERENZA CARDIACA, DOPO 16 GIORNI DI SCIOPERO DELLA FAME, GABRIELE PAOLINI VIENE PORTATO D'URGENZA IN OSPEDALE. LA SITUAZIONE E' MOLTO GRAVE!!!.





Lunedì 30 maggio 2005 - ore 9.00

Gabriele Paolini non MOLLA!!!. Dopo 16 giorni di sciopero della fame, in difesa dell'ormai citatissimo e discusso film del giovane regista italiano Gionata Zarantonello, "UNCUT", il Diabolik di Casal dè Pazzi, viene portato d'urgenza in Ospedale. Presso il Campus Bio-Medico, di Roma, i medici hanno visitato accuratamente "Il Profeta del Condom" e gli hanno consigliato di interrompere immediatamente lo sciopero della fame. All'invito dei medici si è anche aggiunto quello dei genitori del terrore dei giornalisti TV, Gaetano Paolini e Bice Bochicchio, che molto preoccupati per la salute del loro figliolo, hanno così dichiarato pubblicamente: "Speriamo che nostro figlio pensi di più alla sua salute ed interrompa subito lo sciopero della fame". Anche il regista del film "Uncut", Zarantonello, che sta apprezzando molto l'impegno di Paolini, teso ad ottenere che il suo film possa essere proiettato, in più sale cinematografiche, ha invitato il rompiscatole dei giornalisti TV a concludere la sua protesta pacifica, ma rischiosa per la sua salute.

C'è da precisare che Gabriele Paolini, in sciopero della fame dallo scorso 15 maggio, ha portato avanti, nei giorni scorsi, anche uno sciopero della sete(per gli stessi motivi), poi interrotto, per non rischiare di MORIRE.

Ad oggi, lunedì 30 maggio, "Il Profeta del Condom" ha perso 5 CHILI.

Il presenzialista TV, proprio poche ore fa, ha così dichiarato: "Lo sciopero della fame non lo interromperò!!!. Lo porterò avanti ad oltranza; il film "Uncut", che ritengo GENIALE, UNICO nel suo genere, non può essere proiettato solo in un'UNICO CINEMA('FILMSTUDIO', a ROMA) in tutt'Italia!!!. E' UNA VERGOGNA. E' UNO SCANDALO. Mi appello alla sensibilità del Ministro dei Beni Culturale, ROCCO BUTTIGLIONE ed al Presidente della Repubblica, CARLO AZEGLIO CIAMPI!!!. ESIGO che il film "UNCUT" venga proiettato in più sale ed in diversi capoluoghi di provincia. SE E' NECESSARIO METTERO' A RISCHIO LA MIA VITA!!!. Mi sono troppo AFFEZIONATO a Gionata Zarantonello ed alla sua originalissima opera. NON MOLLO!!!".









BY GABRIELE PAOLINI

Copyright © byIl sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condomTutti i diritti riservati.

Pubblicato su: 2005-05-30 (3492 letture)

[ Indietro ]




Il sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condom
Gabriele Paolini (c)
Generazione pagina: 0.043 Secondi