Welcome to !

 Gabriele Paolini
- Paolini senza censure
- La Sessualità
    Paoliniana

- La famiglia
- Stelle in cielo
- Gli amici
- Dicono di lui

 Rubriche
- Gli scoop
- Le querele ricevute
- Le querele presentate
- La Lista Nera di Paolini
- Immagini Artistiche Paoliniane
- Fans e Fan Club

 Le battaglie

- Gli inquinamenti
- I nemici storici
- Rassegna stampa
- I numeri


PAOLINI IRONIZZA SUL PONTEFICE




Paolini invade le dirette televisive inquinando più volte Rai e Mediaset.
Nella giornata di mercoledì due febbraio il Profeta del Condom ha stretto d’assedio le varie troupe televisive stanziate di fronte al Policlinico Gemelli.
Le emittenti televisive si erano precipitate presso il nosocomio romano già dalla serata di martedì, subito dopo il ricovero del Pontefice.


La giornata di inquinamenti è iniziata presto per Gabriele Paolini.
Il Presenzialista è infatti apparso un minuto dopo le otto alle spalle del giornalista Rai Fabio Zavattaro.
Il cronista aveva appena ricevuto la linea dal collega Leonardo Sgura. Come un fulmine Paolini è apparso alla sinistra del teleschermo mostrando il suo celebre cartello www.gabrielepaolini.it.
La telecamera ha immediatamente stretto sul giornalista.
Negli stessi istanti, alla destra dello schermo, è comparso un uomo con una cuffia in testa.
Questo, come se niente fosse, è passato dietro alle spalle del giornalista trascinando via Paolini. Il Profeta del Condom non si è però lasciato intimidire, pochi secondi dopo è comparso alle spalle di una inviata del Tg5.

Il doppio inquinamento si è svolto in un lasso di tempo così esiguo da dare l’impressione che Paolini sia dotato di ubiquità.
Non soddisfatto l’Inquinatore supremo ha bissato l’azione durante il Tg5 delle 20.00. Alle spalle della giornalista Marina Ricci si è lasciato andare ad una frase birichina che ha subito destato scandalo nelle sale del Vaticano.

Subito dopo Paolini ha approfittato della diretta per chiarire il concetto: “Anche gli omosessuali sono vicini il Papa”.
A questo punto la cronista ha guardato dritto negli occhi il Profeta dell’Amore sicuro.
Paolini ha subito incalzato: "Un messaggio di solidarietà per il Papa. Un messaggio di pace, per il Papa, per il Papa".

A questo punto Marina Ricci ha proseguito: “Scusate abbiate pazienza. Dicevo, se posso riprendere il collegamento, al di la delle follie di qualcuno le notizie dal Policlinico sono abbastanza rassicuranti”.

Circa questa ennesima incursione Paolini ha spiegato: “Mi sono permesso di ironizzare in un momento in cui il Papa non sta bene prendendo spunto dalla sua ironia. Come bisessuale volevo far sentire tutti gli omosessuali del mondo vicini al Papa in questo momento delicato, anche se la chiesa non è mai stata vicina a noi!”.


SUPERMax








Copyright © byIl sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condomTutti i diritti riservati.

Pubblicato su: 2005-02-03 (9000 letture)

[ Indietro ]




Il sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condom
Gabriele Paolini (c)
Generazione pagina: 0.046 Secondi