Welcome to !

 Gabriele Paolini
- Paolini senza censure
- La Sessualità
    Paoliniana

- La famiglia
- Stelle in cielo
- Gli amici
- Dicono di lui

 Rubriche
- Gli scoop
- Le querele ricevute
- Le querele presentate
- La Lista Nera di Paolini
- Immagini Artistiche Paoliniane
- Fans e Fan Club

 Le battaglie

- Gli inquinamenti
- I nemici storici
- Rassegna stampa
- I numeri


Un piccolo grande mezzo




Dopo aver parlato del megafono del profeta del condom, scopriamo un altro oggetto fondamentale per il successo delle sue dirette: il piccolo televisore portatile…


“Ma a cosa serve esattamente, è la domanda che mi fanno molti? Beh, intanto è utilissimo per sapere il momento preciso in cui sta iniziando un collegamento e quindi capire quando posso uscire dal mio nascondiglio e intervenire.
Ma il televisorino è anche fondamentale nei secondi in cui inquino, perché mi permette di vedere precisamente l’inquadratura scelta dal cameraman ed evitare i suoi tentativi di escludermi dall'immagine.

Per spiegare l’importanza di questo strumento, basti pensare che sia la Rai che Mediaset lo citano sempre nelle loro denunce.
Naturalmente, nel corso degli anni ne ho dovuti eliminare 3-4, non tanto perché erano troppo vecchi, ma perché durante l’attività, magari quando venivo spintonato o quando fuggivo subito dopo un’incursione, si rompevano.

Ecco perché sono in ricerca costante di televisori portatili che funzionino. L’ultimo l’ho trovato ad un ottimo mercatino dell’usato che frequento ormai da tre-quattro anni, in Via Valsolda 177, vicino a Piazza Sempione ( Roma ) e sono riuscito ad ottenerlo mettendo in vendita quello vecchio, che ha riscosso molto interesse, dovuto soprattutto al fatto che fosse stato utilizzato da me.
mercatinoE devo dire che il nuovo strumento mi ha subito portato fortuna, perché l’ho inaugurato ad una diretta del Tg1, in occasione dei festeggiamenti , per il ritorno a casa delle due Simone, sequestrate in Iraq.

Ma a questo Mercatino dell’usato sono stati molti gli affari fatti. Per esempio, ho venduto dei completi da me indossati in inquinamenti importanti, corredati anche da un foglio di spiegazioni e un autografo.
E ho anche fatto ottimi acquisti, in particolare di monete e francobolli, di cui sono un grande collezionista, e che talvolta ho rivenduto ad altri appassionati come me.
Ma forse qualcuno si starà chiedendo come funziona questo posto.

mercatinoSemplicemente, ogni persona maggiorenne, provvista di un documento valido, può lasciare un oggetto in conto vendita, che si tratti di vestiti, mobili, libri o qualsiasi altra cosa, decidendo quale sarà il costo per l’eventuale acquirente.
Nel caso che la merce venga effettivamente acquistata, il proprietario riceverà il 50% del prezzo pattuito, che verrà consegnato dopo 30 giorni. Come specificato dal contratto che viene fornito in questi casi, se dopo sessanta giorni il materiale non è ancora stato venduto, i responsabili hanno la possibilità di ridurre il prezzo del 50%, a meno che il proprietario dell’oggetto non voglia riprenderselo.

A gestire questo pozzo dei desideri sono Nico e la sua splendida moglie. Con loro c’è un rapporto di grande simpatia, anche perché sono due sostenitori delle mia battaglie. Peraltro, sono sempre molto divertiti quando vado da loro e faccio il mio solito show nel negozio.
Per chi volesse fare un salto, il Mercatino dell’usato è aperto dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00, dal martedì alla domenica.
Se siete fortunati, mi troverete lì, perso tra monete, francobolli o decine di altri oggetti ".









Copyright © byIl sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condomTutti i diritti riservati.

Pubblicato su: 2004-10-25 (10464 letture)

[ Indietro ]




Il sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condom
Gabriele Paolini (c)
Generazione pagina: 0.043 Secondi