Welcome to !

 Gabriele Paolini
- Paolini senza censure
- La Sessualità
    Paoliniana

- La famiglia
- Stelle in cielo
- Gli amici
- Dicono di lui

 Rubriche
- Gli scoop
- Le querele ricevute
- Le querele presentate
- La Lista Nera di Paolini
- Immagini Artistiche Paoliniane
- Fans e Fan Club

 Le battaglie

- Gli inquinamenti
- I nemici storici
- Rassegna stampa
- I numeri


Roma – 11/08/2004 - La notte brava del soldato Paolini




A cura di Gon



Gabriele Paolini - Copyright Rita Vitali RosatiNonostante le dirette e gli avvenimenti importanti siano andati in vacanza, il presenzialista della tv riesce a creare trambusto in qualsiasi situazione...


La serata del 9 agosto, a questo riguardo, è emblematica, tanto da essere stata definita dallo stesso interessato come "una delle più spensierate e particolari degli ultimi anni".
E no, nonostante quello che potrebbe pensare qualche maligno, non si è trattata di una notte scatenata di sesso. Verso le 24.00, il profeta si trovava con un suo caro amico, che non vedeva da tempo. I due si sono recati allora dal fido Gilberto, che era in compagnia del giornalista Paolo Solini e di un conoscente straniero.

Subito, la fantasia dell'inquinatore supremo si è messa al lavoro. Avendo portato del gelato come pensiero per il padrone di casa, il nostro eroe ha pensato bene di piazzarlo sul divano e di mettere sopra un quadro che si trovava appeso alla parete. Incredibile ma vero, il buon Gilberto ha deciso di sedersi proprio in quel punto, con esito ovviamente drammatico per il povero divano.
Allora, il conoscente straniero si è offerto di andare a ricomprare il gelato ma, dopo aver preso i soldi, ha deciso di sottrarre dall'abitazione un oggetto di argenteria e di darsi alla macchia.

Dopo un breve periodo di smarrimento, i quattro ragazzi hanno optato per un'attività culturale degna di loro: il puttan tour. Dallo stadio Flaminio alla zona tra Palmiro Togliatti e la Prenestina, nessun luogo è stato lasciato scoperto. Tra gli incontri avvenuti, quello con una prostituta depressa e con poca voglia di lavorare, che è stata tirata su di morale, anche con l'offerta di una birra.

Durante il viaggio di ritorno a casa non sono però mancati i problemi. Prima dei guai alla batteria sembravano dover lasciare a piedi i protagonisti di questa vicenda. Poi è arrivato un gruppo di ragazzi ubriachi, che hanno gettato delle bottiglie di birra verso la macchina e poi squarciato una ruota.
Così, dalle parti del Verano, Paolini ha dovuto bloccare la macchina, ormai ingovernabile. Ma considerando che il profeta rifiuta per principio ogni genere di lavoro manuale, i ragazzi hanno dovuto attirare l'attenzione di alcune macchine. In breve, si è fermato un gruppo di 3-4 automobili e di una decina di ragazzi, che hanno provveduto a cambiare la gomma.

La serata si è conclusa poi con una bevuta al bar con i soccorritori, tra cui segnaliamo i validissimi Roberto e Guido.









Copyright © byIl sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condomTutti i diritti riservati.

Pubblicato su: 2004-08-11 (3618 letture)

[ Indietro ]




Il sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condom
Gabriele Paolini (c)
Generazione pagina: 0.045 Secondi