Welcome to !

 Gabriele Paolini
- Paolini senza censure
- La Sessualità
    Paoliniana

- La famiglia
- Stelle in cielo
- Gli amici
- Dicono di lui

 Rubriche
- Gli scoop
- Le querele ricevute
- Le querele presentate
- La Lista Nera di Paolini
- Immagini Artistiche Paoliniane
- Fans e Fan Club

 Le battaglie

- Gli inquinamenti
- I nemici storici
- Rassegna stampa
- I numeri


Ostia – 10/08/2004 - Paolini rischia la vita




A cura di Gon



Gabriele Paolini - Copyright Rita Vitali RosatiIl profeta del condom non riesce ad avere pace neanche nei momenti di relax e lontano dalle dirette televisive...


Infatti, l'8 agosto, il presenzialista della tv si trovava a Ostia, nello stabilimento S.M.E. Raloce, dove si ritira quando ha bisogno di tranquillità. Con lui, la fidanzata brasiliana Rita e il padre di lei. Il terzetto ha quindi deciso di prendere in affitto un pedalò e con questo si è allontanato di un centinaio di metri dalla costa in direzione Capocotta, spostandosi quindi nelle acque di un altro stabilimento.
Ad un certo punto, verso le 17.30, quando ancora il mare era pieno di bagnanti, l'inquinatore supremo si è tuffato in acqua. Ma la calma è stata scossa prima da un urlo di Rita e subito dopo da una voce anonima che gridava "occhio".

Si trattava di un surfista, che per pochi centimetri è riuscito ad evitare lo scontro, buttandosi in mare. Mentre lo sportivo si arrabbiava nei confronti del nostro eroe, Paolini (molto scosso) tornava sulla terraferma e immediatamente chiamava i carabinieri. Prontamente arrivati, gli ufficiali raccoglievano la denuncia nei confronti del comune di Roma e dello stabilimento in cui è avvenuto il fatto.

Nella mattinata del 9 agosto, gli avvocati hanno presentato una denuncia verso ignoti per il rischio di lesioni, mentre il profeta ha chiamato il municipio 13, cercando il presidente Davide Bordoni. Alla sua telefonata, ha risposto la gentilissima Luigia Miccinilli, che lo ha informato di aver contattato la capitaneria di porto e i vigili urbani, che hanno confermato il divieto per i surfisti di esercitarsi in quelli orari.

Infine, il presenzialista della tv ha anche aperto la pratica num. 2235526 al comune di Roma, chiedendo un risarcimento di 5.000 euro.
"Devo ancora una volta ringraziare Rita, che dopo avermi fatto innamorare mi ha anche salvato la vita", ha detto Paolini. "Mi auguro comunque che si provveda d'ora in poi a tutelare meglio la sicurezza dei bagnanti".









Copyright © byIl sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condomTutti i diritti riservati.

Pubblicato su: 2004-08-10 (9060 letture)

[ Indietro ]




Il sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condom
Gabriele Paolini (c)
Generazione pagina: 0.041 Secondi