Welcome to !

 Gabriele Paolini
- Paolini senza censure
- La Sessualità
    Paoliniana

- La famiglia
- Stelle in cielo
- Gli amici
- Dicono di lui

 Rubriche
- Gli scoop
- Le querele ricevute
- Le querele presentate
- La Lista Nera di Paolini
- Immagini Artistiche Paoliniane
- Fans e Fan Club

 Le battaglie

- Gli inquinamenti
- I nemici storici
- Rassegna stampa
- I numeri


05-08-2004 - La posta del condom




Silvio BerlusconiNuova puntata della Posta del condom. Oltre ad un doveroso "omaggio" a Silvio Berlusconi (che viene sempre ricordato con "affetto" dal profeta del condom nelle dirette), cogliamo l'occasione di annunciare una grande novità che farà piacere a chi è stanco di pagare prezzi assurdi per i preservativi.


grande paolo ma non ti vedo mai dietro le spalle del berlusca fagli sentire il pacco dietro al fondo schiena dai sei un grande ciao da un comunista
(Ape)


In realtà, mi è capitato più volte di inquinare il Presidente del Consiglio nei primi due anni del suo governo. Purtroppo, questi incontri sono avvenuti tutti a Via del Plebiscito, lontani dalle dirette televisive. Quello più divertente è capitato qualche tempo fa. Io ero accompagnato da una troupe della stazione televisiva americana Abc, che stava realizzando un servizio sul personaggio, e tentai di salutare il premier e di omaggiarlo con un preservativo. Lui dapprima si fermò, poi decise, anche consigliato dalla sua scorta, di proseguire. Ma, prima di andarsene, fece in tempo a dirmi: "Ma lei sta sempre in tv, non dorme mai". A questa frase, ho risposto con un ovvio "anche lei sta sempre in televisione".

Volevo sapere come facevo ad avere maggiori informazioni sui profilattici che tu sponsorizzi (per eventualmente acquistarli). Non ho trovato un link di riferimento sul tuo sito web. (Bruno da Palermo)

La ditta che mi fornisce i preservativi che regalo in giro è la Pamitex, che vende i suoi prodotti a circa 25 centesimi al pezzo, contro l'euro che in media chiedono le altre ditte. Posso dare fin da subito un'ottima notizia ai nostri lettori: tra qualche settimana (comunque prima della fine di agosto) sarà possibile acquistare i condom direttamente su questo sito, con spedizione in pacco anonimo e pagamento in contrassegno. Ovviamente, vi terremo informati...

Hai mai usato barba finta o parrucche per non farti riconoscere prima di un inquinamento?
(Max)


Non l'ho mai fatto e non lo farò mai, perché svilirebbe il personaggio, che deve rimanere riconoscibile. Ogni inquinamento nasce invece da un attento studio della situazione. Soprattutto, quando si parla di comparsate nei telegiornali, c'è un profondo piacere nell'apparire, che ovviamente non potrei provare camuffandomi. Insomma, è anche una questione di narcisismo...

ciao gabriè sono un ragazzo di Napoli e proprio come te non ho voglia di fare un cazzo. Non è che possiamo unire le nostre forze per irrompere in tutti i collegamenti in diretta o magari fondare un club tipo "divani&divani per stanchi forever"? E' gradita una qualsivoglia risposta, grazie.
(Emilio)


Questa mail mi ha divertito molto, anche se di solito i divani li utilizzo per attività più turbolente. Scherzi a parte, anche se è stata una scelta di vita, la battaglia che conduco è un'attività a tempo pieno, che mi impegna molto e che comporta numerosi rischi, sia a livello fisico che legale. Insomma, non te la consiglio, se vuoi vivere tranquillo...

Salve paolini io per quanto la rispetto le volevo chiedere che lavoro ha fatto precedentemente..grazie
(Emanuele)


All'età di 16-17 anni, avevo una grande passione per il cinema e organizzavo rassegne nella mia scuola. In questo modo, ho incominciato a frequentare l'ambiente e a venire a contatto con gli addetti ai lavori. Tra questi, ricordo con piacere Alberto Crucillà del Cinecorriere, Enzo Natta di Filmcronache e soprattutto il mio maestro, Lamberto Antonelli, a cui devo moltissimo. Infatti, dall'incontro con lui, ho iniziato a lavorare come collaboratore stampa, in particolare con l'agenzia Roma Fax. Poi, nel 1997 ho iniziato la mia attività pubblica come profeta del condom e verso il 1998-1999 ho lasciato il giornalismo per dedicarmi a tempo pieno alla mia battaglia.

Salve, vorrei sapere perchè non denunci che la maggior parte dei giornalisti del TG5 sono parenti di famosi personaggi della politica, giornalismo ed economia nazionali. Non è una parentopoli peggio della Rai Tv che forse assume o ha assunto giornalisti vicini alla politica?
(Caruso)


E' vero, molti giornalisti sono ben apparentati (e non solo in Mediaset), ma purtroppo questo è un problema generale, che coinvolge interi settori del mondo del lavoro italiano. Forse l'unica differenza è che chi lavora in televisione è più visibile, a differenza di chi lavora nell'economia o nell'industria









A cura di Gon

Copyright © byIl sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condomTutti i diritti riservati.

Pubblicato su: 2004-08-05 (3448 letture)

[ Indietro ]




Il sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condom
Gabriele Paolini (c)
Generazione pagina: 0.044 Secondi