Welcome to !

 Gabriele Paolini
- Paolini senza censure
- La Sessualità
    Paoliniana

- La famiglia
- Stelle in cielo
- Gli amici
- Dicono di lui

 Rubriche
- Gli scoop
- Le querele ricevute
- Le querele presentate
- La Lista Nera di Paolini
- Immagini Artistiche Paoliniane
- Fans e Fan Club

 Le battaglie

- Gli inquinamenti
- I nemici storici
- Rassegna stampa
- I numeri


29-06-2004 - La posta del condom




Gabriele Paolini - foto by SupermaxNuova tornata di domande e risposte con Gabriele Paolini, a cui, come solito, potete scrivere a questo indirizzo


Ciao Gabriele.................. 1 curiosità....... secondo te qual è il miglior preservativo?!?! (Zenigata)

sono casualmente stato sul tuo sito. Si evidenzia in maniera drammatica quanto tu sia un povero babbeo. I profilattici pamitex fanno schifo, si raggrinzano, non tengono alla base, ecc. ecc. questo è abbastanza grave direi... Se il circo mediatico è un crogiuolo di ipocrisia mi sembra logico tu ne faccia parte. (Arfabbeto)

Per quanto riguarda la prima domanda, devo dire che mi è stata posta spesso in questi anni. Ma io ho sempre preferito evitare di esprimere un'opinione, anche per non pubblicizzare chi vende i suoi prodotti in farmacia a costi assurdi. Peraltro, non tutti sanno che molte ditte distribuiscono profilattici senza produrli, nonostante stampino il loro marchio su quelli realizzati da altri. Come segnalato spesso, l'unica marca che appoggio è la Pamitex, che vende i condom ad un prezzo ottimo (25 centesimi circa contro l'euro della concorrenza). Alla seconda questione, invito il lettore a spiegarci meglio il problema (che a me, dopo anni di fedele utilizzo, non risulta), promettendogli una confezione da 144 pezzi nel caso (decisamente improbabile) avesse ragione

hai mai pensato di inquinare una partita di calcio con un invasione di campo, e magari fare qualcuno dei tuoi regalini a qualche calciatore? una partita di calcio garantisce una grandissima visibilità, soprattutto se è un posticipo importante, pensaci. (Marino)

L'invasione di campo è un reato penale gravissimo e questo è il primo motivo che mi spinge a non farlo. La seconda ragione invece riguarda lo scomparso Mario Appignani - detto Cavallo Pazzo -, che era specialista proprio in questo settore. Visto che io cerco di essere sempre originale, non potrei ripercorrere le orme di qualcun altro.
In questi anni, comunque, molti miei inquinamenti hanno avuto a che fare con il calcio. Da un Lazio - Milan di Coppa Italia in cui sono comparso di fronte alle telecamere all'inizio del secondo tempo, alle azioni avvenute durante i mondiali di Francia nei confronti di Bruno Longhi (Tg5) e soprattutto di Paolo Frajese (che mi rifilò due calci passati alla storia della televisione italiana). Per non parlare degli inquinamenti di Quelli che il calcio (quando lo conduceva Fabio Fazio) e delle azioni davanti alla sede della Federcalcio.
Negli ultimi quattro anni, tuttavia, non metto piede in uno stadio, per paura che qualche scalmanato possa decidere di farmi del male.

Volevo chiedere esattamente se ricomincerai mai a fare il critico cinematografico, e non te lo chiedo come fanno molti che dicono: "Così almeno ti levi dai piedi", ma semplicemente perchè in base a quanto ho letto sul tuo sito hai un grande talento nel campo, e ritengo personalmente che non si debba sprecare mai il talento. (Federico)

Intanto, devo precisare di non essere io a scrivere le recensioni che compaiono sul sito, che sono invece frutto della penna di Gon. Comunque, ho sempre amato il cinema e non escludo che un giorno possa tornare alla mia vecchia attività. Per ora, sto pensando di realizzare un libro dedicato ad alcuni attori del cinema italiano. Appena ci sarà qualcosa di più concreto, ve lo faremo sapere.

Salve, ho una domanda da porre a Paolini, anche se non riguarda direttamente la sua battaglia. Ho letto che ha fondato un partito e vorrei sapere, visto che in Italia nascono come funghi, come si fa a fondare un partito. Vorrei una descrizione dettagliata e particolareggiata per favore. (Sandro)

Non è poi difficile fondare un partito in Italia (e questo spiega anche perché ce ne siano così tanti). In primis, bisogna stendere un programma politico e stabilire alcuni ruoli essenziali nell'organigramma (un presidente, un vice presidente, un segretario, un tesoriere e un consigliere). Con queste persone, si va da un notaio, dove si autenticheranno le firme dei soggetti coinvolti.
Successivamente, si passa in comune, dove si riempiono alcuni moduli per terminare l'opera. I costi? Variano dai 2000 ai 5000 euro, a seconda del luogo dove si effettua l'operazione. Infatti, nei grandi centri è più costoso che nei piccoli paesi. Inoltre, nel caso si volesse risparmiare, si può fondare un movimento politico, che permette di partecipare a tutte le elezioni, tranne quelle politiche.

Ciao gabriele! Ti ho visto una volta in metro e volevo chiederti: cosa ne pensi tu della droga? (Francesco)

Come direbbero a Roma, "Paolini già di suo sta così, figuriamoci se si drogasse". Scherzi a parte, non ho mai provato nessun tipo di droga (peraltro detesto alcool e tabacco), anche perché voglio sempre mantenere la mia lucidità. Sono comunque convinto che lo stato debba depenalizzare l'uso personale di droghe leggere.
Per quanto mi riguarda, l'unica droga di cui non posso fare a meno è il sesso. Cerco infatti di avere almeno quattro orgasmi al giorno, in ogni modo possibile...

ho un pò ridimensionato l'opinione che avevo su di te dopo aver letto qual'è "la tua missione", ma sempre coglione rimani. perchè non cè bisogno di prendere bastonate per farsi vedere 15 secondi dietro un presentatore tv o chicchessìa. se hai questo messaggio del condom da trasmettere, trasmettilo! è peraltro una causa giustissima. ti fai ospitare ai fatti vostri, da costanzo, dalla de filippi, da Santi Licheri, da chi ti pare. (Matteo)

Scusa, ma come puoi pensare che le stesse persone che attacco da anni abbiano voglia di chiamarmi? Quasi tutti quelli che comandano all'interno della televisione italiana mi odiano e non mi concederebbero un minuto. Inoltre, c'è anche da considerare la difficoltà nel trattare un argomento come il sesso, per molti ancora un tema tabù. D'altronde, vedi spesso pubblicità di preservativi in Rai?









A cura di Gon

Copyright © byIl sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condomTutti i diritti riservati.

Pubblicato su: 2004-06-29 (5307 letture)

[ Indietro ]




Il sito ufficiale di Gabriele Paolini, il profeta del condom
Gabriele Paolini (c)
Generazione pagina: 0.044 Secondi